Cute one-piece swimsuits 2018

Date: 17.10.2018, 13:24 / Views: 61133

Alexander Richard Pettyfer (, ) è un e.

Indice

Pettyfer è nato a, nell', figlio di Lee Ireland (nata Lee Robinson), una decoratrice di interni, e di Richard Pettyfer, un attore. Ha un fratellastro più giovane, James Ireland, giocatore di tennis, dal matrimonio di sua madre con Michael Ireland, un costruttore edile.

Pettyfer cresce a e comincia la sua carriera come modello a sette anni, per, dopo aver incontrato in un negozio di giocattoli a New York. Partecipò anche alla pubblicità per alcune marche di yogurt. Il suo primo annuncio pubblicitario risale a quando aveva sei anni.

A scuola, partecipò a numerose rappresentazioni teatrali, incluso il cute one-piece swimsuits 2018 ruolo di nella produzione de. Pettyfer frequentò due scuole private: The Mall School, una piccola scuola a, e poi la Lambrook Haileybury School a. Successivamente frequentò altri due collegi privati: Millfield School a, nel, e il Shiplake College vicino a nell'. Dopo aver conseguito il GCSE (Certificato Generale di Scuola Secondaria), lasciò il Shiplake College per andare nella privata Sylvia Young Theatre School a Londra.

Dal 2005 al 2011[ | ]

Nel 2005, dopo la carriera di modello,Pettyfer fece il proprio debutto da attore professionista nella produzione televisiva britannica, interpretando il personaggio principale, Tom Brown; ricevette recensioni positive per il ruolo. Nel giugno 2005, fu scelto per l'importante ruolo della spia teenager del nel film, basato sul romanzo di. Era uno dei 500 che avevano fatto audizione per il ruolo.Pettyfer scelse questo film invece di, dicendo che preferiva Stormbreaker perché sarebbe stato girato in Gran Bretagna, nell', mentre Eragon sarebbe stato girato in ; Pettyfer era inoltre spaventato dall'idea di volare, perciò optò per Stormbreaker. Il film fu pubblicato il 21 giugno 2006 nel Regno Unito, il 6 ottobre 2006 negli Stati Uniti e il 21 settembre 2006 in Australia.

Una critica della performance di Pettyfer lo descrisse come interpretante il ruolo "con una seria intensità", mentre un altro notò che non era "del tutto a suo agio come attore". I media riportarono che il film avrebbe fatto di Pettyfer un teen idol.Pettyfer non riprese però il ruolo perché ormai troppo vecchio.

Apparì successivamente in, un film girato in, e. Interpretò lo studente Freddie Kingsley e fu co-protagonista con. Nel 2009, interpretò l'insensibile capobanda di un gruppo di crudeli teenager nella commedia horror. Partecipò al film, basato sul romanzo di, con, e. Concluse il film il 13 agosto 2009 e il film fu pubblicato l'8 marzo 2011.Pettyfer interpretò il protagonista in, insieme a, e ; il film fu diretto da, prodotto da e prodotto esecutivamente da.

Fu inoltre annunciato che avrebbe rappresentato il pilota nel film biografico Shunt, che avrebbe anche prodotto.

Gli fu offerta la parte di Jace Wayland nella trasposizione cinematografica del di. fu alla fine preso per il ruolo. A Pettyfer fu anche offerta la parte nell'adattamento cinematografico de di, ma rifiutò. Era in fila per partecipare a "The Paperboy", basato sul romanzo omonimo di, ma ancora rifiutò il ruolo (alla fine occupato da ). Nel 2011 uscì, in cui ricoprì il ruolo secondario di Fortis.

Dal 2012 a oggi[ | ]

Nel 2012 uscì, in cui interpretò uno dei protagonisti, Adam alias The Kid, aspirante stripper in un locale di Tampa. Per interpretare il ruolo, Pettyfer dovette incrementare notevolmente la propria massa muscolare, passando da 72 a 89 kg. Dovette inoltre sottoporsi a varie sedute di, per eliminare i peli superflui. A metà 2012, fu annunciato che Pettyfer avrebbe partecipato a The Butler, con,,, e. Fu anche scelto per Diamond Dogs, basato su un libro di Alan Watt, e per il thriller Cali di con, che sostituì dopo che questa ebbe abbandonato la produzione.

Nel viene scelto insieme a per Endless Love, del film del 1981 diretto da, con e, la pellicola ha come tema centrale l'amore tra due adolescenti ostacolato dalle rispettive famiglie, nel cast anche, il film è uscito nelle sale americane il 14 febbraio, mentre in Italia il 5 giugno dello stesso anno.

Nel è nel cast di accanto a e.

Nel giugno 2009, Pettyfer è stato votato al numero 35 nella top 50 degli scapoli "più appetibili" sulla rivista femminile britannica Company's. Nell'agosto 2009, la rivista britannica Glamour lo collocò al numero 21 della propria lista degli uomini più sexy del mondo.

Pettyfer ha sette tatuaggi, inclusa una sul suo petto, una scritta tibetana all'interno del suo braccio destro, la massima araba "What Goes Around Comes Around" sulla sua spalla destra, una scritta in nel basso ventre, e le lettere "ER", le iniziali della sua ex-ragazza, all'interno di due cuori uniti sul suo polso destro.

Pettyfer e ebbero una breve relazione nel 2009 durante le riprese del film.

Nel marzo 2012, la rivista riportò che Pettyfer l'attrice e modella, nipote del celebre, si erano fidanzati, anche se si lasciarono nell'agosto dello stesso anno. Dall'aprile fino al marzo ha avuto una relazione con la modella.[30]

Cinema[ | ]

  • , regia di ()
  • , regia di ()
  • , regia di ()
  • , regia di ()
  • (I Am Number Four), regia di (2011)
  • , regia di (2011)
  • , regia di (2012)
  • (The Butler), regia di ()
  • (Endless Love), regia di ()
  • , regia di (2016)
  • , regia di (2017)
  • , regia di Alex Pettyfer (2018)
  • (The Last Witness), regia di Piotr Szkopiak (2018)

Televisione[ | ]

Regista[ | ]

Nelle versioni in dei suoi film Alex Pettyfer è stato da:

  • 2008: – primavera/estate
  • 2008: Burberry – The Beat For Men eau de cologne
  • 2009: Burberry – primavera/estate
Anno Premio Categoria Nominato per Risultato 2007 Best Performance in an International Feature Film Leading Young Actor or Actress Candidato/a Best Male Newcomer Candidato/a 2010 ShoWest Award Male Star of Tomorrow Vincitore/trice 2011 Candidato/a "Choice Movie: Liplock" (condiviso con Vanessa Hudgens) Candidato/a "Choice Movie: Breakout Male" Beastly e Sono il Numero Quattro Vincitore/trice
  1. ^ (EN) Sarah Lyall,, The New York Times, 18 luglio 2006. URL consultato il 1º novembre 2010.
  2. (EN), Movies.about.com, 18 febbraio 2011. URL consultato il 9 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2011).
  3. ^ (EN), Scotsman.com. URL consultato il 20 luglio 2006 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2006).
  4. Emma Matthews,, Portrait Magazine. URL consultato l'8 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2013).
  5. (EN), Glamour Magazine. URL consultato l'8 luglio 2012.
  6. ^ (EN), ICWales.co.uk. URL consultato il 20 luglio 2006.
  7. (EN), ScreenDaily.com. URL consultato il 20 luglio 2006.
  8. (EN) Anthony Quinn, [], The Independent, 21 luglio 2006. URL consultato il 22 luglio 2006.
  9. Fiona Hudson,, The Sunday Mail, 24 settembre 2006. URL consultato il 23 settembre 2006.
  10. (EN), E! Online. URL consultato il 21 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2009).
  11. (EN), reelzchannel.com, 13 maggio 2010. URL consultato il 5 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2010).
  12. (EN), Coming Soon, 1º luglio 2010. URL consultato il 13 luglio 2010.
  13. (EN), nme, 26 dicembre 2010. URL consultato il dicembre 2010.
  14. (EN) Claude Brodesser,, Nymag.com, 29 febbraio 2012. URL consultato il 14 marzo 2012.
  15. (EN), Hollywoodcrush.mtv.com, 20 gennaio 2012. URL consultato il 14 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2012).
  16. , Hollywoodcrush.mtv.com, 28 gennaio 2011. URL consultato il 14 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2012).
  17. (EN) Brian Gallagher,, MovieWeb.com, 18 febbraio 2011. URL consultato il 9 giugno 2011.
  18. ^ (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2012).
  19. , cineblog.it, 3 agosto 2013. URL consultato il 27 agosto 2013.
  20. , badtaste.it. URL consultato il 18 giugno 2013.
  21. , movieplayer.it. URL consultato il 18 giugno 2013.
  22. , bestmovie.it, 18 ottobre 2013. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  23. , spaziofilm. URL consultato il 7 febbraio 2015.
  24. (EN), US Post Today, 10 dicembre 2009. URL consultato il 13 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2010).
  25. (EN), Glamour. URL consultato l'11 luglio 2011.
  26. (EN) Andy Barker, Alex The Great, Evening Standard Magazine, 15 agosto 2008.
  27. (EN),. URL consultato il 14 marzo 2012.
  28. , gossipblog.it, 11 aprile 2014. URL consultato il 18 aprile 2014.
  29. , su gossipblog.it, 21 marzo 2016. URL consultato il 21 marzo 2016.
  30. (EN), su youngartistawards.org. URL consultato il 15 giugno 2010.
  31. (EN),. URL consultato il 14 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 1º maggio 2010).
  32. (EN), su cinemaexpo.com. URL consultato il 14 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2010).
  33. (EN), MTV. URL consultato il 9 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2011).
  34. (EN), Forbes, 8 agosto 2011. URL consultato l'8 agosto 2011.

Altri progetti



Похожие новости


Ankle length wedding dresses with sleeves 2018
Pet dress up games 2018
Emily maynard engagement ring 2018
Infinity promise ring now and forever 2018
Full grown micro teacup pomeranian photo